Stampa

Non si fa democrazia con l'intolleranza. Sgarbata polemica dell'ANP

18.01.2016 15:47

Suggeriamo all'ANP di riflettere con più calma e più lucidità prima di imbarcarsi in polemiche così assurde e sgarbate; cadono le braccia, leggendo che la CISL Scuola si sarebbe risentita ... perché sulla presidenza del CSPI non si è raggiunta l'unanimità dei consensi!
Abbiamo definito "legittimo dissenso" quello dei rappresentanti ANP, e non siamo soliti, noi, usare le parole a vanvera; non abbiamo certo contestato l'espressione del voto, ma controbattuto alle motivazioni addotte, com’è normale che avvenga in ogni democrazia che si rispetti. Si può capire che i teorici dell'intolleranza verso i “contrastivi” facciano fatica ad accettarlo, ma non pretendano il silenzio quando si ergono a giudici del mondo senza ammettere né concedere diritto di replica: queste sono regole elementari del gioco democratico, l'ANP se ne faccia una ragione.
Certo, se è questo lo stile di governo che dovrebbe connotare il modello di scuola vagheggiato dall'ANP, abbiamo una ragione in più per preoccuparci e per contrastarlo.