CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Ci ha lasciati Renato D'Angiò, guidò il Sinascel Cisl dal 1985 al 1993

24.06.2014 19:03
Categoria: Articoli

Con Renato D'Angiò, spentosi oggi a Roma all'età di 78 anni, se ne va uno dei leader più noti del sindacalismo scolastico Cisl. Eletto segretario generale del SINASCEL CISL dopo il congresso del 1985 a Capo Boi, restò alla guida dell'organizzazione fino al 1993, in una fase che fu segnata dal conseguimento di importanti traguardi, come il contratto del 1988, che vide una forte rivalutazione delle retribuzioni del personale, e la riforma della scuola elementare, con la legge 148/90 per la quale il SINASCEL e la CISL seppero dare un impulso determinante.
La stagione di D'Angiò è anche quella in cui il SINASCEL consolida e rafforza i propri tratti di sindacato confederale, gettando le basi per la costruzione, in ambito CISL, di un unico sindacato scuola. All'impegno sindacale segui, per D'Angiò, quello alla presidenza dell'ENAM.
La CISL Scuola ricorda con riconoscenza e affetto un suo prestigioso dirigente ed esprime solidarietà e cordoglio alla moglie Gaetana e ai figli Aldo, Annamaria e Daniela.

VIDEO: Renato D'Angiò sulla legge 148/90