Stampa

Home

IN PRIMO PIANO

  • Pensioni, rivedere le regole nel segno dell'equità

    Era ampiamente prevedibile, per la natura del problema e delle norme legislative che lo regolano, la decisione della Corte Costituzionale, che ha dichiarato inammissibile la richiesta di sottoporre a referendum abrogativo la legge Fornero sulle pensioni. Ciò non toglie che vi sia la necessità e l'urgenza di riconsiderare una disciplina previdenziale diventata nel tempo...

  • Assunzioni a Melfi, il merito è di chi ha firmato accordi

    "Il rientro dei cassintegrati e le 1500 assunzioni allo stabilimento di Melfi sono fatti e testimonianze che fanno giustizia della campagna denigratoria mediatica che in questi anni si è scatenata contro gli accordi sindacali sottoscritti con Fiat e contro chi, come la Cisl, questi accordi - che oggi permettono importanti investimenti - li ha voluti, li ha fatti e li ha...

  • Sui provvedimenti per la scuola richiesta unitaria di incontro al ministro

    La Cisl Scuola, insieme a tutte le altre organizzazioni rappresentative del comparto, ha inviato oggi una lettera alla ministra Stefania Giannini in cui si chiede l'apertura di un confronto di merito sulle scelte che il Governo si appresta ad effettuare dopo aver concluso la consultazione sul rapporto Buona Scuola. Scelte che in buona parte attengono a materie che riguardano il rapporto...

  • Furlan: non servono nuove regole per colpire l'assenteismo

    In un'intervista al quotidiano "Avvenire" del 3 gennaio Annamaria Furlan, segretaria generale della Cisl, interviene sulla vicenda dei vigili di Roma, assenti dal lavoro il 31 dicembre in percentuali che hanno fatto gridare allo scandalo, dando fiato alle consuete polemiche sul lavoro pubblico, per il quale sarebbero necessarie norme più severe e minori...

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
segnalandoci la tua e-mail

IN EVIDENZA

ISCRIVITI